Via Francigena a Pavia

La Via Francigena nella provincia di Pavia

Il tratto della Via Francigena che attraversa la provincia di Pavia, in Emilia-Romagna, è lungo circa 126 km. Si presta particolarmente bene ad essere percorso in bicicletta programmando 3 semplici tappe:

  • Da Palestro a Tromello - 42 km
  • Da Tromello a Pavia - 32 km
  • Da Pavia a Chignolo Po - 52 km

L’itinerario della Via Francigna nella provincia di Pavia non presenta difficoltà particolari. Non ci sono salite impegnative da affrontare ed è possibile utilizzare sia una mountain-bike che una robusta city bike. Certo è necessario un minimo di allenamento in bici e qualche nozione di meccanica per riparare eventuali guasti lungo il percorso.

Si pedala quasi sempre in prossimità di grandi corsi d’acqua: prima il Fiume Sesia, poi il Fiume Ticino e quindi il Fiume Olona. La presenza di queste importanti vie d’acqua regala piacevoli panorami lungo tutto il percorso. Il paesaggio della campagna pavese è il leit motive che accompagna i ciclisti attraverso i piccoli borghi e le cittadine della zona.

Attrazioni lungo la Via Francigena nella provincia di Pavia

Questo tratto della Via Francigena è particolarmente ricco di monumenti, edifici storici, castelli e chiese antiche. Tutti questi luoghi erano un punto di riferimento per i pellegrini che spesso vi sostavano per pregare oppure in cerca di riparo.

Partendo da Palestro, nel cuore della Lomellina, si incontrano diverse chiese, abbazie, basiliche e santuari. In particolare si segnalano la Chiesa di San Valeriano a Robbio, il Santuario della Madonna del Campo e l’Abbazia di Sant’Albino a Mortara.

Una volta raggiunta Pavia si ha occasione visitare numerose attrazioni. Pavia è una delle più belle città d’arte d’Italia con un patrimonio artistico, storico e culturale di valore inestimabile.
Qui si trovano il Castello Visconteo, la Pinacoteca Malaspina ed il caratteristico Ponte Coperto. Da non perdere anche il Duomo, la Basilica di San Pietro e la Basilica di San Michele.

Pochi chilometri a sud di Pavia si trovano il Castello di Belgioioso, il Castello di Spessa ed il Castello di Chignolo Po. Arrivati nella località di Corte Sant’Andrea si trova il Transitum Padi ovvero l’attraversamento del Po che tutti i pellegrini dovevano affrontare per proseguire il loro cammino verso Roma.

I commenti sono chiusi