Percorso 1 – Dal Colle del Moncenisio a Susa

Si parte dal  Colle del Moncenisio, valico alpino che unisce Francia e Italia, a cavallo tra la Val di Susa e la Savoia.

Qui un percorso museale permette di approfondire la storia di quella che è una delle tappe storiche del pellegrinaggio verso Roma.

Percorrendo l'antica strada reale si arriva a Novalesa e l'antica Via Maestra mostra il suo passato storico, locande, parrocchiali e musei ne "raccontano" l'importanza come punto di tappa lungo il pellegrinaggio.

l'Abbazia di Novalesa, con le sue cappelle campestri e il Museo Archeologico, è tra le più antiche fondazioni monastiche benedettine dell'arco alpino.

Ripreso il cammino si incontrano la neogotica parrocchiale di San Biagio e il santuario della Madonna di Rocciamelone, sorto vicino alla mulattiera che conduce alla vetta più alta della Val di Susa.

Da qui una carrozzabile porta poco a monte di Susa e va ad unirsi al percorso che proviene dal Monginevro.

Testimonianze romane e medievali mostrano quella che fu l'importanza storica e strategica di Susa, anticamente punto di riferimento per l'intera valle.

l'Arco di Augusto, l'Arena, la cinta muraria e il castello, la cattedrale e l'imponente torre campanaria sono solo alcune delle pregiate testimonianze storiche di un periodo ricco di architettura e religiosità.

I commenti sono chiusi