Dettaglio Tappe della Via Francigena in Toscana

Le Tappe della Via Francigena in Toscana

1.Passo della Cisa - Pontremoli (19 km)
Dopo aver superato il Passo della Cisa, si entra effettivamente in Toscana. Il primo centro abitato che si incontra è Pontremoli, storico borgo dal fascino medievale. Qui si trova la Chiesa di San Pietro dove è esposto uno dei simboli più noti della Via Francigena: il labirinto.

2.Pontremoli - Aulla (35 km)
Il percorso per Aulla si sviluppa nel cuore della Lunigiana. Procedendo si incontrano la storica Pieve di Sorano e il Castello di Malaspina, due attrazioni decisamente suggestive.

3.Aulla - Avenza (33 km)
Ci troviamo ancora in Lunigiana, quindi si ha occasione di vedere numerosi castelli, fortezze e borghi medievali arroccati sulle montagne. Lungo il percorso si vede anche uno scorcio del mare, distante appena pochi chilometri.

4.Avenza - Pietrasanta (28 km)
Tra Avenza e Pietrasanta sono presenti numerose cave di marmo, specialmente nella zona di Massa. Il bianco brillante delle cave è uno spettacolo della natura assolutamente da non perdere.

5.Pietrasanta - Lucca (32 km)
Lasciata Pietrasanta, città d’arte della Versilia, si prosegue attraverso le colline in direzione di Camaiore per poi scendere fino a Lucca. Si entra in città da Porta San Donato.

6.Lucca - Altopascio (18 km)
In passato tra le due città c’era un fitto bosco in cui si nascondevano banditi e briganti pronti ad assalire i pellegrini. Oggi il percorso è molto semplice.

7.Altopascio - San Miniato (25 km)
Anche questo tratto era considerato molto pericolo a causa della zona paludosa che si doveva attraversare. Oggi è completamente bonificata e regala splendidi paesaggi.

8.San Miniato - Gambassi Terme (24 km)
La Via Francigena si sviluppa tra le colline della Val d’Elsa in un paesaggio particolarmente suggestivo, considerato tra i più belli dell’itinerario. A Gambassi è una rinomata stazione termale.

9.Gambassi Terme - San Gimignano (13 km)
Il percorso è molto semplice e breve. San Gimignano è un borgo famoso come la “Manhattan del Medioevo” poiché nel centro storico conserva ancora moltissime torri di quel periodo. Ben nota è anche l’eccellente produzione vitivinicola del territorio.

10.San Gimignano - Monteriggioni (30 km)
La Via prosegue attraverso la campagna senese in direzione di Monteriggioni: meraviglioso borgo medievale ancora oggi circondato da alte mura in pietra. Così disposto il borgo è davvero impressionante.

11.Monteriggioni - Siena (21 km)
Questo tratto si sviluppa in gran parte su “strade bianche” tipiche della campagna senese. Si arriva in città da Porta Camolia. Una volta lì sono da visitare il Duomo, Piazza del Campo, l’Ospedale di Santa Maria della Scala.

12.Siena - Ponte d’Arbia (30 km)
Le colline ricoperte da vigneti ed oliveti lasciano ora spazio a folti boschi e campi di grano: siamo nel territorio delle Crete Senesi.

13.Ponte d’Arbia - San Quirico (27 km)
Il percorso si addentra nel paesaggio della Val d’Orcia passando dalla cittadina di Buonconvento.

14.San Quirico - Radicofani (33 km)
Tra i due borghi sono presenti numerose fonti termali, ideali per una sosta: Bagni San Filippo e Bagno Vignoni.

15.Radicofani - Aquapendente (32 km)
Ci troviamo ai confini della regione ed il percorso termina nel Lazio. Si ha uno splendido panorama del Monte Amiata e delle colline che lo circondano.

I commenti sono chiusi